Comunicazioni

13 Gennaio 2023

COVID – Circolare del Ministero della Salute del 31/12/2022

Il Ministero della Salute ha diffuso il 31.12.2022 la circolare 0051961 di aggiornamento delle modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti Covid-19.

  • Gestione dei casi ed isolamento – circ. 0051961

le persone risultate positive ad un test diagnostico molecolare o antigenico per SARS-COv-2 sono sottoposte alla misura dell’isolamento come segue: 

  • per i casi che sono sempre stati asintomatici e per coloro che non presentano comunque sintomi da almeno due giorni, l’isolamento può terminare dopo 5 giorni dal primo test positivo o dalla comparsa dei sintomi, a prescindere dall’effettuazione del test antigenico o  molecolare;
  • per i casi che sono sempre stati asintomatici l’isolamento potrà terminare prima dei 5 giorni qualora risulti negativo un test antigenico o molecolare effettuato presso una struttura sanitaria/farmacia;
  • per i casi in soggetti immunodepressi, l’isolamento potrà terminare dopo un periodo minimo di 5 giorni, ma sempre necessariamente a seguito di un test antigenico o molecolare con risultato negativo; 
  • Per gli operatori sanitari, se asintomatici da almeno 2 giorni, l’isolamento potrà terminare non appena un test antigenico o molecolare risulti negativo.

E’ obbligatorio, a termine dell’isolamento, l’uso di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 fino al 10mo giorno dall’inizio della sintomatologia o dal primo test positivo (nel caso degli asintomatici), ed è comunque raccomandato di evitare persone ad alto rischio e/o ambienti affollati. Queste precauzioni possono essere interrotte in caso di negatività a un test antigenico o molecolare. 

  • Contatti stretti circ. 0051961

Si applica il regime dell’autosorveglianza a coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti risultati positivi, durante tale regime è obbligatorio utilizzare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2al chiuso od in presenza di assembramenti, fino ai 5 giorni successivi alla data dell’ultimo contatto stretto.  Se durante il periodo di autosorveglianza si manifestano sintomi di possibile positività è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare. 

Gli operatori sanitari devono eseguire un test antigenico o molecolare su base giornaliera fino al quinto giorno dall’ultimo contatto con un caso confermato.

Fonte: https://www.ateneoweb.com/ 


Print Friendly, PDF & Email

COVID – Circolare del Ministero della Salute del 31/12/2022
torna all'inizio del contenuto