Progetti

Section 1. PROGETTI  ANNO  SCOLASTICO  2014/2015

Le attività didattiche  trasversali del curricolo verticale e orizzontale e i progetti dell’Istituto saranno incentrati su tre Unità di Apprendimento:

Io e gli altri ….nel mondo

Io e l’ambiente

Io e la salute                                                                                                                                     (obiettivi)  

 

  • Io resto qui” Seneghe – classi: 5^Scuola Primaria/ 3^ Secondaria 1^ grado                                 Laboratorio  in collaborazione con l’associazione culturale Malik

Section 2. PROGETTI  ANNO  SCOLASTICO  2013/2014

Nel corso dell’anno scolastico 2013/2014, nell’istituto sono  stati attuati numerosi progetti di arricchimento dell’offerta formativa curricolare ed extracurricolare, per citarne alcuni: Progetto Bullismo, Educazione all’affettività “La bussola delle emozioni”, Progetto recupero….

Tra di essi spicca per la rilevanza nazionale ed internazionale il progetto

COMENIUS

Il progetto Comenius “ Mille et un languages de l’enfant” è stato realizzato nel corso degli anni scolastico 2012/20132  2013/2014.

La  partecipazione  ha rappresentato un momento di crescita importante sia per i docenti che si sopno messi in gioco per acquisire e/o consolidare competenze che  per gli alunni dell’istituto che hanno prodotto, sotto la guida motivata  dei docenti attività gratificanti e altamente formative.

Attraverso il progetto si è  cercato di superare la situazione di isolamento geografico per aprirsi alla multiculturalità; e  sostenendo  la motivazione ad apprendere  la scuola ha cercato di aprirsi a una realtà europea   qual’è  quella  in cui viviamo.

Per essere incisivi nel lavoro si è partiti dai campi di interesse e attraverso le lingue straniere si è cercato di valorizzare la cultura locale, l’arte, le tradizioni come il carnevale e l’alimentazione facendo sempre molta attenzione ai temi dell’integrazione e dell’inclusione.

Nel realizzare le attività gli alunni hanno usato molteplici canali, canto, danza, conversazione, relazioni, testi,  drammatizzazione,pittura ecc. Tutto è stato realizzato attraverso le TIC.

Nello stesso tempo ,  i docenti hanno affrontato  tematiche legate alle metodologie dell’apprendimento delle lingue straniere, dello sviluppo dell’espressività, dell’autonomia, dello spirito di iniziativa e della tutela e valorizzazione delle diversità.

Il partenariato con la Spagna, il Belgio, la Polonia la Turchia e la Sardegna a rappresentare l’Italia, ha dato la possibilità,  con la programmazione delle varie conferenze, di essere un valido strumento di aggiornamento dei docenti e ciò ha portato come ricaduta a  risultati positivi sulla partecipazione attiva degli alunni alle attività scolastiche e lo dimostrano i tanti lavori prodotti a diversi livelli da tutte le classi.

Print Friendly, PDF & Email

torna all'inizio del contenuto